[ Consigli ]

Metodi più efficaci per migliorare le tue doti nel baseball

Il baseball è un sport molto tecnico che richiede tanto esercizio e dedizione. Come in ogni disciplina sportiva, alla base di una buona prestazione vi è sempre un duro allenamento teso a migliorare sia la componente atletica che quella tecnica.

La preparazione fisica ed il miglioramento dell’impostazione e dell’approccio nei colpi sono entrambi fondamentali per raggiungere risultati e obiettivi sempre più alti.

Non vi può essere un miglioramento se non c’è una crescita su tutti e due questi fronti.

Ovviamente i miglioramenti possono avvenire a tutti i livelli.

Non importa che tu sia un giocatore di baseball dilettante o professionista. Con il giusto esercizio e con la necessaria forza di volontà tutti possono ottenere dei risultati sempre più soddisfacenti! Per aiutarti ad affinare il tuo stile e a migliorare le tue doti, abbiamo selezionato 5 consigli che puoi applicare sin dal tuo prossimo allenamento. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Modi per migliorare il tuo baseball

        1. Colpire la palla: sembrerà banale, eppure, saper colpire la palla nel modo giusto è il primo step per poter migliorare il modo in cui si gioca a baseball. Tecnica e concentrazione sono essenziali per impattare la palla nel punto giusto. Tutto inizia da un buon posizionamento nel box di battuta: cerca di non stare né troppo vicino né troppo lontano dal piatto. Circa 30 cm è la distanza giusta. Cura molto la posizione dei piedi e cerca di avere le ginocchia leggermente flesse in modo da ammortizzare il colpo e renderlo più fluido. Impugna la mazza a pochi cm dalla base e assumi una presa decisa ma, allo stesso tempo, flessibile in modo da accompagnare il colpo. Ricordati di prestare attenzione anche alla scelta della mazza e, soprattutto, al suo peso: non pensare che più è pesante la mazza e più sarà forte il colpo, al contrario. La velocità e la forza dei colpi sono dati dal tuo movimento, dalla rotazione e dal modo in cui impatti la palla per cui, spesso, avere una mazza più leggera può aiutarti a colpire meglio la palla, producendo così un colpo più efficace.
        2. Spostare in avanti il peso del corpo: anche nel baseball vale un consiglio che si applica a tanti altri sport. Non stare mai con il corpo all’indietro, rischierai di colpire male la palla. Porta in avanti le spalle e sposta il peso del corpo sul piede d’appoggio in modo da non subire il colpo e in modo da trasferire la tua energia cinetica in avanti.
        3. Utilizza le anche: un altro modo per migliorare i propri colpi è quello di trovare una giusta rotazione delle anche. È da lì, infatti, che deve trarre forza il tuo colpo!
        4. Guarda la palla: non perdere mai il contatto visivo e continua a fissare la palla anche dopo il punto di impatto.
        5. Fai sempre un buon riscaldamento iniziale e concludi ogni seduta di allenamento con almeno 20 minuti di stretching, ti aiuteranno a prevenire strappi e dolori ed eviterai l’accumulo di acido lattico.

admin

Send a Comment

Your email address will not be published.